lunedì 16 maggio 2011

Io e il mio nuovo smartphone

No, no, non sono una che va dietro alla tecnologia in modo ossessivo, tanto per darvi un'idea ho ancora il buon vecchio televisore con il tubo catodico, e non sono una di quelle che cambia cellulare in base al colore del vestito. No, il mio cellulare è "vecchio" di almeno 4 anni e funziona(va) abbastanza bene, reagendo in modo eccellente a tutti gli urti, cadute, lanci a cui lo hanno sottoposto i miei figli. Ma l'ultimo incidende gli è stato fatale: la valvola del bicchiere di Matteo non ha retto e mi si è allagata la borsa dove c'era il cellulare. Quando l'ho tirato fuori dalla borsa era completamente bagnato e lo schermo era pieno d'acqua e visto che come schermo c'è una foto mia e di Simone in piscina, l'effetto era un po' quello di quei vecchi astucci con il liquido colorato ed i pesciolini in plastica che galleggiano....panico iniziale, auricolare e microfono fuori uso, mezza giornata di attesa e poi l'acqua si è asciugata. 
Telefono di nuovo perfetto ma....ha iniziato a fischiare, praticamente impossibile parlare. Ho aspettato un po' (2 mesi) ma la situazione non è migliorata, e così mi sono arressa. Mi serve un nuovo cellulare. 
E così giovedì sera, Giacomo è tornato presto dal lavoro e siamo andati a fare una "gita" al centro commerciale con i bimbi, abbiamo mangiato onion ring e hamburger dentro ad una diligenza e poi siamo andati a comprare il cellulare.
"Eccheticompriunvecchiocitofono?!? Già che ci sei prendi uno SmartPhone!!" E così mi sono lasciata convincere.....
Adesso ho uno SmartPhone, touchscreen....molto carino, molto leggero, molto verde, molto...senza tasti!Anzi, ci sono 4 tasti, di cui tre sotto lo schermo a funzione sconosciuta, ed uno laterale che serve per accendere e spegnere. Ora, il tasto per l'accensione in quella posizione è veramente Smart....le prime tre chiamate che sono riuscita a fare, a fatica, si sono concluse perchè ho spento il cellulare semplicemente stringendolo per tenerlo!! Una volta capito il piccolo problema e calibrata la potenza della stretta di mano per tenere il telefono vicino all'orecchio, ho fatto, sempre a fatica, un'altra telefonata che si è conclusa perchè con il lobo dell'orecchio ho premuto proprio lì,  sullo schermo dove c'è scritto "termina". Eh, sì...altra cosa veramente Smart. 
Ok, non devo tenere il telefono stretto nella mano,non lo devo tenere appiccicato all'orecchio, anche perchè altrimenti si riempie di quei 4-5 granelli di trucco di cui riesco a coprire il mio viso la mattina per non sembrare uno zombie!
Che bello il mio nuovo SmartPhone....e poi ha pure una scheda SD oltre alla SIM così ci posso archiviare tutti gli SMS che mi pare, senza dover periodicamente decidere a quale rinunciare per fare spazio, così ci posso lasciare tutte le foto che faccio e che ho fatto....a proposito vediamo un po' come si vede la foto che di Matteo in ospedale su uno schermo così grande.....oh,oh...ma non c'è?! E non ci sono neanche tutti i messaggi di auguri, e neanche tutti gli appuntamenti che avevo registrato in agenda...oh,oh....e ora come faccio?!
Come diavolo faccio a trasferire tutti i ricordi dal mio vecchio,caro citofono al mio nuovo,fiammante SmartPhone? Beh, se è smart, ci sarà un modo smart per farlo? Forse la funzione è nascosta in uno di quei 3 pulsanti alla base dello schermo....

Ho altri 4 giorni di tempo per riportare al negozio il mio nuovo SmartPhone....

1 commento:

  1. io una volta feci cadere il mio telefono a mare......mentre pulivo le ostriche :)

    RispondiElimina